lunedì 24 dicembre 2018

Piccolo miracolo in via Casilina


Come un inatteso regalo natalizio, questa mattina sulla linea da Centocelle a Giardinetti sono comparsi una trentina di manutentori che stanno realizzando la potatura del verde preventiva alla riapertura.

Foto di Federico Cappellini, che ringraziamo per la segnalazione

La voce di riattivazione della Centocelle-Giardinetti, confermata in via ufficiosa anche dagli addetti ai lavori, dovrebbe realizzarsi nei prossimi mesi per step successivi: oltre al taglio del verde è necessario anche reintegrare il corpo macchinisti e il parco vetture, ridotto a 9 mezzi dall’amputazione della ferrovia a Centocelle.
Una bella notizia che sicuramente “scalda” il Natale e rassicura i molti cittadini che attendono da anni il ripristino dell’esercizio. Il ritorno a Giardinetti, è utile ricordare, si inserisce infatti in un più ampio quadro di investimenti che prevedono la trasformazione del treno in una metro-tranvia fino all’università di Tor Vergata.


9 commenti:

  1. Finalmente una buona notizia a garanzia quantomeno che il sedime ferroviario della Centocelle-Giardinetti non verrà regalato al trasporto su gomma. Un Natale che oltre alle luci dell'albero potrà offrire ai romani anche una piccola lucina, un seme di speranza sul futuro del trasporto pubblico. Auguri a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel tratto Sant' Elena Filarete è in corso la sostituzione delle rotaie.

      Elimina
    2. sono contento che rimettono il trenino fino a giaedinetti

      Elimina
  2. Bene! Finalmente ora tutti gli scrocconi potranno riviaggiare tranquilli. Meno male ci mancava un bel ritorno al passato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli scrocconi stanno su tutti i mezzi pubblici. I controlli non esistono , è questo il motivo. Contrariamente a quanto si pensa anche nella metro non si paga facilmente ,io ho semore gente che si avvisa dietro il mio culo. E nessuno fa niente.

      Elimina
  3. Ma si fermerá alla vecchia fermata alessandrino?

    RispondiElimina
  4. Ad oggi a che punto sono i lavori?

    RispondiElimina